Italija

PRIMA PAGINA - IN ITALIA ED AL SUD ARRIVANO GELO E NEVE

CRONACAOGGI - 49 min 15 sek ago
Flusso di aria gelida, proveniente dalla Scandinavia e dalla Siberia, irromperà sull'Italia a partire da sabato 16 gennaio, facendo peggiorare il tempo al Sud e sulle regioni adriatiche. Freddo siberiano quindi che provocherà anche precipitazioni inizialmente piovose che potranno diventare nevose an.....
Kategorije: Italija

SPORT - RUGBY-SERIE B, L'AMATORI CATANIA TORNA IN CAMPO OGGI POMERIGGIO AL "PAOLONE" PER RECUPERARE LA GARA CON IL REGGIO CALABRIA

CRONACAOGGI - 49 min 15 sek ago
CATANIA- Dopo la sosta natalizia si riprende a giocare nel torneo di serie B di rugby, girone 4- poule 2, guidato con 34 punti dalla capolista Benevento. E la prima a scendere in campo nel 2016 è l’Amatori Catania di Ezio Vittorio che oggi pomeriggio alle ore 14.30, al “Benito Paolone, nel recupero .....
Kategorije: Italija

CULTURA - LUNEDÌ 7 DICEMBRE AL TEATRO VERGA APPUNTAMENTO CON LA XIV EDIZIONE DEL PREMIO DOMENICO DANZUSO

CRONACAOGGI - 49 min 15 sek ago
CATANIA - Andrea Camilleri, Simone Alaimo, Emilia Costantini, Anna Foglietta, Giulia Ganci, Giorgio Gualerzi, Gianni Salvo: saranno in sette a formare la rosa dei premiati della XIV edizione del prestigioso premio intitolato a Domenico Danzuso, grande giornalista, storico e critico teatrale catanese.....
Kategorije: Italija

Coronavirus, paura per Zoro di "Propaganda Live": «Tampone in ospedale, sono negativo»

Ilmessaggero.it - 49 min 17 sek ago
Spavento per Diego Bianchi, noto ai più come Zoro, dal 2017 al timone del talk show di La7 ?PropagandaLive?. Alle prese da qualche giorno con l?influenza, per scongiurare...
Kategorije: Italija

Greta Thunberg, morto a 94 anni il nonno Olof: «Uno dei più grandi attori svedesi»

Ilmessaggero.it - 49 min 17 sek ago
Greta Thunberg saluta il nonno Olof. È morto all'età di 94 anni Olof Thunberg, il nonno della giovane attivista per il clima. A darne l'annuncio è la stessa Greta...
Kategorije: Italija

Lady Nainggolan e la lotta contro il cancro: «Roma mi ha salvato la vita, ora mi godo le figlie»

Ilmessaggero.it - 49 min 17 sek ago
«Roma mi ha salvato la vita, ho reso pubblico il tumore perché avevo bisogno di aiuto. Mi godo le figlie perché non potrò più averne». Claudia Lai, lady...
Kategorije: Italija

Tommaso Paradiso a L’Assedio (Nove): “Gli ultimi dischi non erano dei Thegiornalisti, erano miei”

Il Fatto Quotidiano - 50 min 14 sek ago

Tommaso Paradiso ospite de L’Assedio di Daria Bignardi – in onda tutti i mercoledì sul Nove – commenta lo scioglimento dei Thegiornalisti e la sua nuova avventura da solista: “Questa vita da solista la sto vivendo da un po’ di tempo, da prima della scissione ufficiale. Era già da un po’ che stavo facendo musica da solo, quindi i dischi non erano più dei Thegiornalisti, erano dischi miei che andavano con il nome dei Thegiornalisti come Love e Completamente Sold Out. Noi ancora adesso ci sentiamo, Marco Rissa lo sento tutti i giorni, ci vogliamo molto bene. Ci siamo semplicemente chiariti: è stata una cosa che molto probabilmente doveva avvenire.” Il cantautore ha poi concluso: “All’inizio c’è stata la reazione brusca, poi si metabolizza la cosa, si parla e la verità viene a galla”.

Live streaming, episodi completi e clip extra su Dplay.com (http://it.dplay.com/)

L'articolo Tommaso Paradiso a L’Assedio (Nove): “Gli ultimi dischi non erano dei Thegiornalisti, erano miei” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Kategorije: Italija

Ultimate Ears Boom 3, altoparlante Bluetooth con autonomia di 15 ore scontato del 46% su Amazon

Il Fatto Quotidiano - 53 min 40 sek ago

In cerca di uno speaker Bluetooth facile da portare sempre con voi per accendere la festa ovunque vi troviate? Oggi su Amazon c’è in offerta l’Ultimate Ears Boom 3 a 79,99 euro anziché 149, con un risparmio di 69 euro dovuto allo sconto del 46%. Si tratta di un dispositivo compatto, facilissimo da utilizzare, di buona potenza, coloratissimo e con un’autonomia che può raggiungere le 15 ore.

Di forma cilindrica, l’Ultimate Ears Boom 3 è disponibile in tantissimi colori (verde, viola, blu, grigio, nero, rosa, rosso e unicorn o cangiante), misura 184 x 73 mm con un peso di poco più di 900 grammi, è in grado di galleggiare ed è impermeabile secondo lo standard IP67, potendo resistere per trenta minuti immerso nell’acqua.

Dotato di buona potenza e di emissione a 360°, Ultimate Ears Boom 3 ha un raggio d’azione di ben 45 metri e può quindi essere udito in un ambiente di circa 90 metri di ampiezza, se posto al centro. L’applicazione per sistemi mobili inoltre consente sia di combinare tra loro più speaker sia di regolarne l’emissione attraverso un equalizzatore software con anche diversi preset disponibili, così da personalizzarne il suono a seconda dei gusti o del genere musicale preferito.

Lo speaker Bluetooth, infine, è anche molto facile da utilizzare, grazie alla presenza del Magic Button, un unico comando che consente di riprodurre, mettere in pausa e passare da un brano all’altro direttamente sull’altoparlante. Basta premerlo per controllare comodamente la propria musica. Premendolo inoltre è anche possibile controllare la riproduzione della musica in streaming, programmando e navigando negli elenchi di riproduzione personalizzati di Apple Music, Deezer e altri servizi simili.

L'articolo Ultimate Ears Boom 3, altoparlante Bluetooth con autonomia di 15 ore scontato del 46% su Amazon proviene da Il Fatto Quotidiano.

Kategorije: Italija

Coronavirus, Burioni e la psicosi: «Non è un raffreddore ma nemmeno la peste. Mi scuso con Gismondo, la collega del Sacco»

Corriere.it - 54 min 1 sek ago

 «Non è un raffreddore ma nemmeno la peste. Mi scuso con Gismondo, la collega del Sacco»

«Deluso dall’Europa. Solidarietà a medici e infermieri in prima linea»

Kategorije: Italija

Il Coronavirus spiegato ai bambini

La Stampa - 54 min 6 sek ago

TORINO. Cosa passa per la testa dei bambini, che nonostante le eventuali attenzioni dei genitori da giorni sentono parlare di virus, epidemie, pandemie globali e sciagure assortite? Alcuni chiedono ... [Continua a leggere sul sito.]

Kategorije: Italija

L’Istantanea – Il falò dei competenti

Il Fatto Quotidiano - 56 min 47 sek ago

C come competenza. Il competentissimo governatore della Lombardia Attilio Fontana per dimostrare la sua assoluta fede nella scienza e non nella demagogia si è auto isolato appena ha saputo che una collaboratrice era risultata positiva al test. Ha pure indossato la mascherina, in diretta video, per mostrare che con il virus non si scherza. La mascherina era stata appena smascherata, ritenuta inutile e anzi dannosa per l’effetto panico che avrebbe causato, da mezza dozzina di scienziati. Il primo dei quali, Walter Ricciardi, super competente, spiegava però quattro giorni fa che il sistema adottato in gennaio dall’Italia per prevenire l’infezione, il blocco dei voli diretti dalla Cina, si era rivelato inefficace. Altri Paesi invece, come la Francia, avevano deciso di tracciare e isolare tutti coloro che, in varie forme, provenivano dal lontano Oriente. Si è poi scoperto, grazie a un suo collega scienziato, che la Francia ha fatto in tutto meno di 400 tamponi. Dunque – e anche questa farà parte della metodologia clinica – oltralpe hanno effettuato una tracciatura ad occhio, a capocchia. Ma i risultati sono straordinari.

Matteo Salvini l’aveva detto: chiudere i porti, la minaccia viene da sud, dall’Africa. Il governo non lo ha ascoltato e si è visto quel che è successo. Cioè zero carbonella. Se proprio, bisogna annotare che l’unico positivo dell’Algeria al coronavirus è un italiano del nord che lavora lì per l’Eni. Un nostro connazionale. Un emigrante come tanti.

La competenza non si acquisisce in una notte e così Giuseppe Conte, sotto consiglio dei suoi esperti, ha chiuso, isolandola, la zona rossa, il focolaio principe, quello di Codogno e dieci comuni circostanti. Mandati polizia e carabinieri, anche l’esercito. Nessuno entra e nessuno esce. Tutti con le mascherine. Tipiche misure anti panico. Uguale al Veneto, che ha messo in quarantena solo il comune di Vo’, però ha deciso autonomamente, essendo la competenza veneta superiore al resto, di fare a tappeto lo screening sulla popolazione. Il competentissimo Luca Zaia, governatore della Regione ha infatti ordinato l’acquisto di centomila tamponi, giacché i primi tremila erano stati utilizzati in due sole nottate di prove tecniche da virus.

Oggi il Ministero della Salute comunica che il tampone a tappeto non serve, non bisogna esagerare anzi ridurre ai soli casi sospetti la verifica da laboratorio.

A che servono i competenti? Proprio a questo. Dire e disfare ma con eleganza e misura. La regione Marche, governata da uomini prudenti e competenti, ha deciso di chiudere tutte le scuole dopo che il governo centrale, incompetente, aveva supplicato di non esagerare. Non usare cioè la bomba atomica per spegnere una rissa da bar. Bar, cinema, teatri chiusi a Milano per rispettare le misure di precauzione consigliate dagli scienziati, i competenti. Il sindaco Sala ha chiesto di finirla con tutto questo rigore, che provoca danni economici, e infatti da ieri di nuovo riaperto. “Diamoci tutti una regolata” ha titolato Libero, giornale milanese. E infatti due giorni prima aveva accusato il governo, col suo lassismo di provocare una “strage” lasciando i cittadini liberi di infettarsi. “Strage” è stata la paropla-chiave del titolo di prima pagina.

Effettivamente anche Roberto Burioni, superscienziato, aveva avvertito che il virus cinese è assai pericoloso: “L’avevo detto io!”, aveva spiegato quando invocava misure durissime di isolamento, per contenere l’espansione del contagio. Lui, da ieri, mostra comunque una certa dose di tranquillità: non allarmiamoci troppo. Per chi si stesse allarmando comunque, dal 20 marzo prossimo, sarà disponibile, in attesa del vaccino, il libro di Burioni medesimo che ha per titolo “Virus”. Una utile rassegna, dalla peste in poi, di come si schiatta.

La Lega ieri ha fatto però un passo istituzionale forte. Grazie a Giancarlo Giorgetti, che guida l’ala prudente e responsabile del movimento, ha fatto sapere al presidente della Repubblica di essere pronta a un governo di emergenza che promuova i più alti profili e competenze e sostituisca il governicchio attuale, molto incompetente. Anche Matteo Renzi sembrerebbe d’accordo.

Non sappiamo se sulla stessa lunghezza d’onda sia il governatore della Campania Vincenzo De Luca che dopo essere andato allo stadio per godersi la partita Napoli-Barcellona, ieri ha riunito i sindaci della regione, centinaia e centinaia, comunicando che è meglio evitare assembramenti. Poi, secondo il principio dell’adeguatezza e della proporzionalità delle misure di precauzione, ha ordinato la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado. Non vogliamo pensare a cosa riusciranno a fare la Basilicata e la Sardegna, essendo le misure shock quasi esaurite.

Tutte le competenze sono state utilizzate per affrontare il problema.

L'articolo L’Istantanea – Il falò dei competenti proviene da Il Fatto Quotidiano.

Kategorije: Italija

Open arms, senatore leghista in quarantena volontaria: rinviato il voto in Giunta su Salvini

Il Fatto Quotidiano - 57 min 8 sek ago

Un senatore della Lega è in quarantena: e il voto su Matteo Salvini per il caso Open Arms slitta. La Giunta delle immunità del Senato, non voterà l’autorizzazione a procedere nei confronti dell’ex ministro dell’Interno accusato di sequestro di persona. Lo ha comunicato all’Aula la presidente di Palazzo Madama, Elisabetta Casellati, al termine della riunione della Giunta per il regolamento. Il voto finale della Giunta era previsto per oggi alle 16. Lo slittamento, a data ancora da definire, è legato all’assenza del senatore leghista Luigi Augussori, in ‘quarantena volontaria‘. La nuova riunione potrebbe tenersi fra una decina di giorni.

La presidente Casellati ha spiegato che la giunta per il regolamento, “ha ritenuto all’unanimità che a fronte di circostanze eccezionali, di stato di necessità, tali da determinare impossibilità oggettiva a partecipare da parte di uno i più componenti, sia legittima e giustificata” una deroga al calendario con lo slittamento della data del voto. A chiedere il rinvio è stato il senatore della Lega Roberto Calderoli. Il leghista Augussori è in quarantena a Lodi.

L'articolo Open arms, senatore leghista in quarantena volontaria: rinviato il voto in Giunta su Salvini proviene da Il Fatto Quotidiano.

Kategorije: Italija

Coronavirus, mascherine messe in vendita a 5000 euro. La Finanza di Torino denuncia 20 persone per frode: perquisizioni in 5 regioni

Il Fatto Quotidiano - 57 min 15 sek ago

Mascherine vendute anche a cinquemila euro approfittando dell’emergenza Coronavirus. Approfittando della situazione critica venutasi a creare in questi giorni con i primi casi di contagio alcuni commercianti hanno subito trovato il sistema per vendere centinaia di dispositivi di protezione individuale a prezzi a dir poco esorbitanti. Non solo il prezzo maggiorato a dismisura rispetto al valore corrente di mercato ma anche il richiamo a “Claims” che indicano una protezione totale dal COVID-19 hanno fatto sì che in pochi giorni questo fenomeno fraudolento si estendesse a macchia d’olio, basti pensare che si è arrivati mettere in vendita la protezione per filtrante a oltre 5.000 euro al pezzo.

I finanzieri hanno identificato 20 soggetti responsabili del reato di frode in commercio. Rischiano fino a 2 anni di reclusione. Sono in corso in queste ore numerose perquisizioni in Liguria, Lombardia, Marche, Campania e Calabria. I baschi verdi torinesi, insieme ai loro colleghi per il resto della penisola, stanno sequestrando migliaia di mascherine, purificatori per ambiente, visiere, addirittura copri wc, ed altri articoli destinati alla protezione delle vie respiratorie, stroncando così sul nascere, manovre speculative e fenomeni distorsivi del mercato

Tutti questi articoli di protezione sono sì efficaci ma non garantiscono una protezione totale, dipende infatti dalla tipologia di mascherina e da come viene utilizzata. Nonostante le raccomandazioni diffuse dalle autorità, in molti continuano ad acquistare le mascherine chirurgiche monouso, tanto che diverse farmacie segnalano di aver esaurito le scorte di questi prodotti. Si tratta di dispositivi in grado di proteggere da spruzzi o secrezioni biologiche (non a caso vengono utilizzate nelle sale operatorie), ma non da aerosol fini, come quelli dei virus

L'articolo Coronavirus, mascherine messe in vendita a 5000 euro. La Finanza di Torino denuncia 20 persone per frode: perquisizioni in 5 regioni proviene da Il Fatto Quotidiano.

Kategorije: Italija

Coronavirus, primo caso nel mondo calcio: è un calciatore della Pianese, squadra di Serie C

Il Fatto Quotidiano - 1 ura 30 sek ago

Un giocatore della Pianese, squadra di Serie C, è risultato positivo al tampone per accertare il contagio da coronavirus. Si tratta del primo caso di un calciatore colpito dalla malattia. Il giocatore è un ragazzo di 22 anni: sabato scorso ha accusato i primi malesseri in albergo ad Alessandria, dove si trovava in ritiro con la squadra, con cui il giorno successivo avrebbe dovuto giocare. Il calciatore non è poi sceso in campo perché la mattina la febbre è salita.

La squadra è rientrata a Piancastagnaio, in provincia di Siena, mentre lui è rientrato autonomamente a casa. Mercoledì mattina gli è stato fatto il tampone a domicilio, che durante la notte ha dato un primo esito positivo ora in attesa della conferma dell’Istituto Superiore di Sanità.

Dalle prime ore di giovedì è ricoverato all’ospedale delle Scotte, a Siena, dove si trova in isolamento. Le condizioni di salute del calciatore vengono definite “buone” dai sanitari. Gli stessi malesseri sarebbero stati accusati qualche giorno prima da un secondo giocatore della squadra, che l’azienda sta rintracciando.

L'articolo Coronavirus, primo caso nel mondo calcio: è un calciatore della Pianese, squadra di Serie C proviene da Il Fatto Quotidiano.

Kategorije: Italija

Ghali a L’Assedio (Nove): “Da piccolo pensavo che tutti i bambini avessero il padre in carcere”

Il Fatto Quotidiano - 1 ura 4 min ago

Ospite di Daria Bignardi a L’Assedio – in onda tutti i mercoledì sul Nove – Ghali, dopo aver raccontato della sua carriera e dello straordinario rapporto che lo lega alla madre, condivide anche i ricordi legati al padre: “Quando andavo a trovare mio padre in carcere credevo che tutti i bambini ci andassero, che tutti i miei compagni di classe avessero il padre in carcere. Ho imparato tante cose: sono stato tanto con i figli degli altri detenut. Ho scoperto le farfalle per la prima volta”.

Live streaming, episodi completi e clip extra su Dplay.com (http://it.dplay.com/)

L'articolo Ghali a L’Assedio (Nove): “Da piccolo pensavo che tutti i bambini avessero il padre in carcere” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Kategorije: Italija

Coronavirus, la diretta – Oltre 440 contagi, Di Maio: “Casi nello 0,089% dei Comuni”. L’Oms promuove l’Italia: “Misure risolute e veloci”

Il Fatto Quotidiano - 1 ura 5 min ago

Sesto giorno dalla scoperta del primo caso di coronavirus in Italia: mentre sale il numero dei contagi, continua il calo dei mercati finanziari: Piazza Affari apre in forte ribasso, in linea con tutte le altre borse europee. Veneto e Lombardia provano a invertire la rotta e chiedono la riapertura di musei e locali. Da oggi cambia la strategia di rilevazione: i tamponi saranno effettuati solo a chi mostra sintomi. Nessun nuovo focolaio individuato: in serata il ministro della Salute Roberto Speranza ha annunciato che “i due focolai, che inizialmente sembravano distinti, poi si sono dimostrati connessi“. L’Iss è al lavoro per rintracciare il punto di connessione. Il ministro Di Maio in conferenza stampa ha cercato di mettere le cifre in prospettiva: “I focolai sono solo nello 0,089% del territorio nazionale: 10 piccoli comuni“. I restanti casi, riscontrati in 10 Regioni d’Italia, avevano tutti avuto legami con quell’area. Lo Spallanzani intanto annuncia che i primi pazienti, i turisti cinesi, sono completamente guariti”.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha promosso le iniziative adottate dall’Italia: Hans Kluge, a capo del ramo europeo dell’Oms, si è complimentato per la gestione dell’emergenza. “Medici e infermiere sono gli eroi in prima fila” ha detto in conferenza stampa con il ministro della Sanità. “Le misure messe in campo dall’Italia sono state risolute e veloci”, in linea con quanto previsto dall’Oms. Secondo l’ultimo aggiornamento fornito dalla Protezione Civile ci sono 447 contagiati, di cui otto minori e dodici vittime, tutte con patologie pregresse. Kluge però ha sottolineato alcune carenze, in particolare nell’equipaggiamento medico. Gel disinfettanti e mascherine sono esauriti quasi ovunque, o vengono venduti con prezzi esorbitanti: “Nel nuovo decreto metteremo misure per calmierare gli abusi sulla vendita di mascherine e gel” ha annunciato il ministro degli Esteri Di Maio. “Puniremo chi specula”.

Campania – Scuole e università chiuse: il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ha disposto la sospensione delle attività didattiche per tre giorni, tempo necessario per effettuare una disinfestazione straordinaria in relazione all’emergenza. Stessa misura prevista per la provincia di Taranto, dove è stato individuato il primo caso di coronavirus nella Regione Puglia, un 33enne di Torricella. Il presidente Emiliano ha disposto la sanificazione delle scuole, da oggi fino a domenica 1 marzo.

Piemonte – I casi di coronavirus scendono da tre a uno: “Alla luce delle notizie di oggi – ha annunciato il presidente della Regione Alberto Cirio – chiederò al Governo di far tornare il Piemonte a una graduale normalità. Il governatore ha parlato di “una crisi nella crisi: “Ovviamente la salute è la prima cosa da curare ma tanti negozi, ristoranti e alberghi stanno vivendo una crisi inaspettata che ha ridotto del 50% i loro incassi. Abbiamo avuto disdette della quasi totalità delle prenotazioni. Dobbiamo tornare in modo intelligente e attento alla normalità. Lo chiederò al presidente Conte, invocando la possibilità di valutare l’opportunità di allentare questa ordinanza“.

Lombardia – Ieri sera il governatore Fontana ha annunciato l’auto-isolamento, dopo la notizia che una sua stretta collaboratrice è risultata positiva al test. La scelta di apparire in video con la mascherina è stata criticata da numerosi esponenti delle opposizioni. Milano intanto prova a tornare alla normalità: bar aperti dopo le 18, ma solo con il servizio al tavolo (e non al bancone) e solo ammettendo un numero di clienti corrispondente ai coperti disponibili. Il sindaco Sala, in un video postato sulla sua pagina Facebook, ha annunciato di aver chiesto al ministro della Cultura Dario Franceschini di iniziare a riaprire i musei cittadini.Riapriamo qualcosa – ha detto Sala – possiamo cominciare dai musei o da altro, ma la cultura è vita”. L’obiettivo è superare l’immagine di una città ‘paralizzata’ e con le saracinesche abbassate: d’accordo anche il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, che sulla sua pagina Facebook ha lanciato un appello alla sua città: “Non ti fermare”. “Il primo segnale di reazione, positività e fiducia può venire dalla cultura. Senza abbandonare la prudenza. Riaprire i musei sarebbe un segnale importantissimo. Tanti sindaci la pensano così, spero anche Dario Franceschini”.

CRONACA ORA PER ORA

12:07 Gallera: “Nessuna zona rossa a Cremona, ragioniamo sul Bergamasco”
“A oggi l’unico focolaio è quello del Lodigiano” ha precisato l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera al termine della riunione in Prefettura a Milano. “I casi del cremonese che sono quelli più numerosi dopo Lodi sono ancora legati a quel focolaio. Ora c’è il tema del Bergamasco su cui stiamo ragionando, nell’area di Alzano, ma i tecnici stanno verificando e valutando se ci sia questa necessità o se il tema dell’isolamento sia sufficiente”.

12:00 Zaia risponde a Ricciardi: “Nessuna sovrastima”
Il governatore del Veneto, Luca Zaia, parlando ai cronisti, ha replicato alle affermazioni del professor Walter Ricciardi, sul rischio di una sovrastima dei casi di coronavirus comunicati dalle Regioni e non ancora convalidati. I numeri diffusi, dice Zaia “sono stati tutti validati dall’Iss” e aggiunge: “Non ci risulta che ci sia in Veneto un caso positivo che l’Istituto Superiore di Sanità non abbia detto sia positivo”.

11:45 Nuovi casi in Toscana: uno è giocatore serie C
Due nuovi casi sospetti positivi al nuovo coronavirus in Toscana: per la conferma ufficiale si aspetta il risultato del controesame di validazione da parte dell’Istituto superiore di sanità.
Si tratta di un calciatore 22enne della provincia di Siena, precisamente di Piancastagnaio, calciatore della Pianese: sabato scorso ha accusato i primi malesseri in albergo ad Alessandria, dove si trovava in ritiro con la squadra, con cui il giorno successivo avrebbe dovuto giocare. L’altro caso è un 44enne che risiede a Torre del Lago e lavora a Vo’ Euganeo, uno dei paesi in Veneto chiuso in seguito all’emergenza Coronavirus.

11:30 Di Maio: “Coinvolto lo 0,089% di tutti i Comuni”
“Nessuno vuole minimizzare” ciò che sta accadendo in Italia, prosegue Di Maio rispondendo alle domande dei giornalisti: “Ma su 7904 comuni sono coinvolti poco più di 10, cioé lo 0,089% del territorio ” Tutti i casi trovati al di fuori di questo raggio, prosegue, sono riconducibili al focolaio lombardo-veneto.

11:15 Ippolito “Per il vaccino serviranno mesi, forse un anno”
In conferenza stampa il direttore scientifico dello Spallanzani, Giuseppe Ippolito, ha detto che per un vaccino i tempi sono ancora molto lunghi, nell’ordine di mesi, forse un anno . Ieri aveva ricordato che “fino ad oggi i decessi in Italia riguardano persone morte ‘con‘ il coronavirus e non ‘per’ il coronavirus, non possiamo dimenticare la storia sanitaria pregressa delle vittime, aggravata dal virus”.

11:00 Di Maio: “Puniremo chi specula sulle mascherine”
“Siamo passati da un rischio epidemia a una ‘infodemia’ acclarata e in questo momento il rapporto con la stampa estera è preziosissimo” ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, in conferenza stampa: “Serve responsabilità anche nella comunicazione istituzionale”. Il ministro ha inoltre condannato le speculazioni su gel e mascherine: “Si tratta di qualche sciacallo, queste persone saranno punite”.

10:45 Speranza: “Siamo il Paese con maggior numero di controlli”
Il ministro della Salute in conferenza stampa ribadisce l’importanza della cooperazione tra Paesi europei: “Ho ricevuto a Roma i miei omologhi, e sono in costante contatto con loro”. Poi ha rassicurato sulla solidità del nostro sistema sanitario nazionale: “Stiamo seguendo con la massima attenzione l’evoluzione della vicenda, l’Italia è il Paese che sta eseguendo il maggior numero di controlli”.

10:30 Ricciardi: “Casi positivi solo dopo conferma dell’Iss: sicuri sono 190”
“I casi positivi al coronavirus si possono definire solo dopo la conferma dell’Iss ed ora sono circa 190; quelli comunicati dalle Regioni devono essere considerati come casi sospetti. Le Regioni hanno l’obbligo morale di seguire le indicazioni centrali altrimenti si genera il panico collettivo. Se si fossero attenute a questo nelle comunicazioni oggi avremmo 190 casi accertati”. Lo ha detto Walter Ricciardi dell’Oms e consulente del ministro della Salute, alla Protezione civile.

10:15 98 casi in Veneto

In Veneto salgono a 98 le persone positive al coronavirus. Si tratta di 11 pazienti in più rispetto a ieri sera. 5 nuovi casi a Vo’ Euganeo (sono 47 i positivi totali), 3 a Vicenza, dov’è stata avviate un’indagine epidemiologica in corso. Altri 3 nuovi casi sono di persone non ancora associate a un focolaio preciso.

10:10 “Il caso pugliese era stato a Codogno, rientrato in aereo”
La Asl di Taranto ha ricostruito i movimenti del 33enne contagiato: l’uomo era stato a Codogno, una delle zone-focolaio, dal 19 al 24 febbraio. Era andato a trovare dei parenti ed è rientrato a casa lunedì sera in aereo da Malpensa a Brindisi. Dall’aeroporto è stato accompagnato dal fratello a casa dove sarebbe entrato in contatto con pochissime persone. Poi ha contattato l’amministrazione comunale e il medico Giuseppe Turco, consigliere regionale, residente a Torricella, quando era asintomatico. Lo stesso medico gli ha consigliato di rimanere in isolamento con la famiglia del fratello: martedì mattina, quando si è presentata la febbre, è stato ricoverato all’ospedale Moscati nel reparto di Malattie Infettive.

10:05 Napoli, bus fermi per pulizia straordinaria
Fermi per operazioni di disinfezione il 40% dei bus dell’Azienda napoletana mobilità del deposito di Piazza Carlo III. Soppresse quattro linee.

10:00 Tornano a casa i turisti lombardi di Alassio
Il primo gruppo di dodici turisti lombardi ospiti dell’albergo di Alassio, dove soggiornava la donna risultata positiva al test del coronavirus, nella notte ha lasciato la Liguria per tornare a casa, nelle province di Pavia e Milano, dove svolgeranno una ‘quarantena’ volontaria. L’operazione di trasferimento è avvenuta in coordinamento con la Croce rossa, la Protezione civile, le Regioni Liguria e Lombardia.

9:49 Fontana: “La mia collaboratrice sta moderatamente bene, io non escludo di ammalarmi”
Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, intervenuto su RaiRadio1, dice che la sua collaboratrice risultata positiva al coronavirus “sta moderatamente bene”, ha ancora un po’ di febbre ma “non ha avuto alcun tipo di aggravamento”. Poi aggiunge: “Nessuno esclude che io stia covando questa positività e che possa diventare anch’io malato”, spiegando quindi di voler “mantenere un atteggiamento particolarmente prudente. Con i miei collaboratori uso la mascherina, cerco di limitare il più possibile i contatti per evitare il potenziale rischio di contribuire a diffondere il virus, che per ora non posso diffondere perché sono negativo”.

9:20 Abruzzo: scuole chiuse a Roseto
Il Presidente della Regione Marco Marsilio ha sentito il sindaco di Roseto, Sabatino Di Girolamo, il quale ha deciso in qualità di autorità sanitaria di chiudere precauzionalmente le scuole dopo la notizia di un caso positivo nel paese in provincia di Teramo: il paziente è un impiegato di banca di 50 anni arrivato da Brugherio, in provincia di Monza. Marsilio ha confermato quindi che la Regione, avendo importato il caso, è “fuori da cluster”.

9:15 Speranza in Senato: “Questa sfida si può vincere solo insieme”
“Oggi più che mai serve una relazione stretta tra governo e parlamento capace di superare i vincoli ordinari delle relazioni tra maggioranza e opposizione”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, nella sua informativa al Senato sul coronavirus. Poi ha rassicurato: “Si guarisce nell’80% dei casi, dobbiamo fidarci dei nostri scienziati”. Infine ringrazia le Regioni con cui, dice, il governo ha lavorato “gomito a gomito”.

09:10 Mascherine a 5mila euro: maxi operazione della Guardia di Finanza
I finanzieri del Comando provinciale torinese stanno eseguendo decine di perquisizioni e sequestri in tutta Italia nei confronti di una venti persone che, approfittando della paura legata all’emergenza sanitaria, commercializzavano mascherine ed altri articoli di protezione individuale a prezzi esorbitanti, fino a 5mila euro.

09:00 Borsa Milano apre in calo
Avvio di seduta in forte calo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib cede l’1,87% a 22.994 punti. Partenza molto debole per tutti i marcati azionari europei: Londra ha aperto con un calo dell’1,9%, Parigi in ribasso del 2% e Francoforte del 2,3%.

08:59 Gualtieri: “Serve risposta a livello europeo”
Il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri a Radio 24 dice che l’emergenza in corso ha bisogno di una risposta “concertata” tra i Paesi membri. “Serve un pacchetto di misure aggiuntive, su questo stiamo lavorando pancia a terra”, ha aggiunto spiegando che per ora “è impossibile fare stime precise”.

08:51 Fontana: “Su riapertura scuole decidiamo tra sabato e domenica”
La decisione se riaprire o meno le scuole in Lombardia sarà presa nel fine settimana. Lo ha precisato il presidente della Lombardia Attilio Fontana intervenendo a Rtl. Per vedere i risultati delle ordinanze, spiega, ci vuole una settimana e dunque “ci ritroviamo per fare il punto sulla situazione e decideremo se si nota un’inversione o è troppo presto”. Stesso discorso per l’apertura degli stadi.

08:45 Ricciardi: “Sbagliato fare i tamponi anche agli asintomatici”
Walter Ricciardi, che da due giorni è consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza, in un’intervista al Corriere della Sera ha detto: “Chi ha dato l’indicazione di fare i tamponi anche alle persone senza sintomi ha sbagliato. La strategia del Veneto non è stata corretta perché ha derogato all’evidenza scientifica. Le linee guida dell’Organizzazione mondiale della sanità non sono state applicate” con il risultato, aggiunge, di creare “confusione e allarme sociale”. I test, spiega, non sono ancora “perfetti dal punto di vista della sensibilità” perché messi a punto in poco tempo e devono essere perfezionati: “Quindi c’è un’ampia possibilità di sovrastimare le positività. Bisogna utilizzarli in modo appropriato”.

08:16 “Confermato caso Abruzzo: è turista lombardo”
C’è un primo caso di coronavirus in Abruzzo: è un uomo ricoverato nel reparto di malattie infettive dell’ospedale di Teramo. “Il paziente, residente nella bassa Brianza, era arrivato a Roseto degli Abruzzi insieme alla famiglia- fa sapere il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute – Al presentarsi dei sintomi della malattia, ieri è stato subito ricoverato e sottoposto al primo test che, eseguito a Pescara, è risultato appunto positivo”. Il test è stato inviato all’Istituto Spallanzani di Roma per la conferma definitiva. La famiglia si trova ora in isolamento.

00:10 – Positivo un corista della Scala
Tra i nuovi contagi in Lombardia c’è anche un dipendente del teatro alla Scala: lo ha reso noto il direttore generale del teatro, Mario Di Freda, in una lettera indirizzata al personale del Piermarini. L’uomo, che fa parte del coro, è in isolamento domiciliare e ha già superato la fase critica della malattia. Tutti i colleghi che avevano preso parte con lui alla recita del 12 febbraio del Trovatore e che abbiano manifestato sintomi sospetti verranno sottoposti ai test.

L'articolo Coronavirus, la diretta – Oltre 440 contagi, Di Maio: “Casi nello 0,089% dei Comuni”. L’Oms promuove l’Italia: “Misure risolute e veloci” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Kategorije: Italija

Riapertura scuole in Lombardia, la decisione nel weekend: «Revoca delle misure se trend dei contagi si ferma»|Nelle altre regioni

Corriere.it - 1 ura 6 min ago

 «Revoca delle misure se trend dei contagi si ferma»|Nelle altre regioni

Dopo i bar e l’appello per i musei ora l’attenzione si sposta sul ritorno ai banchi di scuola. Per ora la riapertura delle scuole è prevista per lunedì 2 marzo, ma si decide solo nei prossimi giorni

Kategorije: Italija

PRIMA PAGINA - IL FREDDO FA MALE AI CELLULARI, NON LASCIATELO IN MACCHINA MA TENETELO IN TASCA, AL CALDO

CRONACAOGGI - 1 ura 9 min ago
ROMA - Il freddo fa male anche ai telefonini. Se la temperatura scende sotto lo zero il gelo può danneggiare i cristalli liquidi del visore. In questi giorni di abbassamento della temperatura consigliamo ai possessori di cellulare di non lasciarlo in macchina o all'aperto ma di tenerlo in tasca, al .....
Kategorije: Italija
Syndicate content