Italija

Minacciata con l’acido su Twitter, la modella transgender Talulah-Eve Brown denuncia gli haters 

Corriere.it - Čet, 23/11/2017 - 21:52

Minacciata con l’acido su Twitter, la modella transgender Talulah-Eve Brown denuncia gli haters 

La 23enne Talulah-Eve Brown riceve periodicamente insulti e attacchi sui social. Dopo l’ultima intimidazione, ha chiesto aiuto al web

Kategorije: Italija

Il Padre nostro di Francesco

Corriere.it - Čet, 23/11/2017 - 21:49

Il Padre nostro di Francesco

Le riflessioni del pontefice sulla preghiera. Esce per Rizzoli e Libreria Editrice Vaticana il testo nato dalle conversazioni del Papa con don Marco Pozza: anticipiamo due brani - L’invocazione a Dio imparata dalla nonna di Gian Guido Vecchi

Kategorije: Italija

Brumotti di nuovo aggredito dai pusher: a Padova schiaffi, sputi lancio di bottiglie

Corriere.it - Čet, 23/11/2017 - 21:43

 a Padova schiaffi, sputi lancio di bottiglie

L’inviatodi Striscia a Padova, nel quartiere dei pusher

Kategorije: Italija

Si schianta con l'auto contro il camion perde la vita il conducente

Il Gazzettino.it - Čet, 23/11/2017 - 21:31
MOTTA DI LIVENZA - Un morto nel terribile schianto tra un'auto è un camion. L'incidente è accaduto questa sera prima delel 20 a Motta di Livenza. La vettura dopo aver urtato il...
Kategorije: Italija

PRIMA PAGINA - CATANIA, ACI TREZZA ED ACI CASTELLO DOMANI SU RAI 5 CON UN PROGRAMMA DEDICATO A GIOVANNI VERGA

CRONACAOGGI - Čet, 23/11/2017 - 21:31
CATANIA - C'è Catania nella puntata de “I grandi della letteratura italiana” che Rai Cultura dedica a Giovanni Verga con l'appuntamento di lunedì 11 gennaio, alle 21.15, su Rai 5. Il capoluogo etneo è stato, con la collaborazione del Comune, tra le location del programma che delinea in venti punt.....
Kategorije: Italija

CATANIA NEWS - EMERGENZA FREDDO A CATANIA, POTENZIATO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA PER I SENZATETTO, DON PIERO GALVANO: “A BREVE CENTRO DI ACCOGLIENZA PER PADRI SEPARATI IN MEMORIA DI SANT'AGATA”

CRONACAOGGI - Čet, 23/11/2017 - 21:31
CATANIA - Con il repentino abbassamento delle temperature di questi notti la Caritas Diocesana ha potenziato il servizio di assistenza e soccorso per i senzatetto. Continua la distribuzione dei sacchi a pelo iniziata ad inizio anno da parte dei volontari dell'Unità di Strada, con l'aggiunta di coper.....
Kategorije: Italija

SPORT - RUGBY-SERIE B, L'AMATORI CATANIA TORNA IN CAMPO OGGI POMERIGGIO AL "PAOLONE" PER RECUPERARE LA GARA CON IL REGGIO CALABRIA

CRONACAOGGI - Čet, 23/11/2017 - 21:31
CATANIA- Dopo la sosta natalizia si riprende a giocare nel torneo di serie B di rugby, girone 4- poule 2, guidato con 34 punti dalla capolista Benevento. E la prima a scendere in campo nel 2016 è l’Amatori Catania di Ezio Vittorio che oggi pomeriggio alle ore 14.30, al “Benito Paolone, nel recupero .....
Kategorije: Italija

Firenze, «Quei carabinieri ci hanno violentato», i racconti delle studentesse Usa: una di loro sviene in aula

Ilmessaggero.it - Čet, 23/11/2017 - 21:31
«Siamo state violentate dai due carabinieri». Le due studentesse americane, 20 e 21 anni, hanno confermato le loro accuse nei confronti dei due carabinieri Pietro Costa, 32 anni, e Marco...
Kategorije: Italija

La Marina: esplosione a bordo del sottomarino sparito|Video

Corriere.it - Čet, 23/11/2017 - 21:28

 esplosione a bordo del sottomarino sparito|Video

Un segnale captato otto giorni fa nella zona di mare in cui navigava l’Ara San Juan compatibile con uno scoppio. La disperazione dei parenti dell’equipaggio

Kategorije: Italija

Il commissario Ue ai no vax: «Responsabili morali della morte dei non vaccinati» Video

Corriere.it - Čet, 23/11/2017 - 21:17

 «Responsabili morali della morte dei  non vaccinati» Video

L’accusa del titolare della Sanità, il cardiologo lituano Vytenis Andriukaitis: «Chi si oppone ai vaccini dovrebbe andare sulla tomba dei bimbi seppelliti dai genitori»

Kategorije: Italija

Europa League, i tifosi olandesi del Vitesse a Roma. Dal pub sottosopra all’autobus che rischia di ribaltarsi

Il Fatto Quotidiano - Čet, 23/11/2017 - 21:13

In attesa della sfida di Europa League con la Lazio, i tifosi olandesi del Vitesse si sono radunati in un pub in via Colosseo, nel centro di Roma. Sedie rotte e immondizia ovunque. Così si presenta il locale che li ha ospitati dalle 10.00 del mattino. Ma il proprietario sembra contento: “Però hanno bevuto un sacco”. Un po’ di tensione con la polizia che ha dovuto frenare gli entusiasmi di chi ha anche fatto ondeggiare l’autobus che lo portava allo stadio, tanto che gli agenti sono intervenuti per evitare che il mezzo rischiasse di ribaltarsi

L'articolo Europa League, i tifosi olandesi del Vitesse a Roma. Dal pub sottosopra all’autobus che rischia di ribaltarsi proviene da Il Fatto Quotidiano.

Kategorije: Italija

Milano, donna sgozzata nel parco di Villa Litta mentre passeggiava col cane. Ipotesi rapina, ma rimangono aperte tutte le piste

Il Fatto Quotidiano - Čet, 23/11/2017 - 21:10

Era uscita di prima mattina, quando era ancora buio, per portare a passeggio la sua cagnolina, Liz, nel parco di Villa Litta. Quartiere Affori, periferia nord di Milano. Ma intorno alle sette è stata aggredita e sgozzata. La vittima è Marilena Negri, 67 anni, vedova e madre di due figli. Al momento pare che l’ipotesi più accreditata sia quella della rapina, ma rimangono aperte tutte le piste. A dare l’allarme alle 7.20 è stato un passante, anche lui a passeggio col suo cane, che ha visto il corpo della donna a terra vicino a una panchina. Era in uno dei vialetti centrali, in un crocevia molto illuminato. Un punto libero dalla vegetazione e a pochi metri da una telecamera del comune. Sul collo della donna una profonda ferita. L’unica, che le è stata fatale ma che non l’ha uccisa subito. E’ stata colpita con un fendente che è affondato di punta, non di taglio e l’arma del delitto non è ancora stata trovata.

La borsa vuota e i dubbi sulla rapina – A indagare sul caso la pm Donata Costa che ha aperto un fascicolo con l’ipotesi di omicidio volontario al momento a carico di ignoti. Da quanto si è saputo, la borsa che aveva con sé è stata trovata vuota, senza oggetti personali dentro e dunque gli investigatori stanno cercando di capire se la donna fosse uscita di casa – intorno alle 6.45 – portando dietro qualcosa che è stato sottratto. Ma per gli investigatori della Squadra mobile non è una condizione sufficiente per parlare di una rapina finita male. E non è escluso che l’assassino possa essere una persona che conosceva la vittima. L’autopsia sul corpo forse sarà eseguita già venerdì 24 novembre.

Una volta arrivati i soccorsi la donna era ancora viva, ma i tentativi per rianimarla non sono serviti. La 67enne abitava con la figlia in via Novaro, una strada limitrofa al parco, frequentato fino a tardi alla sera e sin dal primo mattino. Da quando è uscita da casa a quando è stata uccisa pare sia passato un breve lasso di tempo. Quando il corpo è stato ritrovato, indossava dei leggings neri, una minigonna grigia, un cappotto e, pare, una parrucca. Su quest’ultimo elemento si stanno focalizzando i primi accertamenti degli investigatori della Squadra mobile. Da qualche tempo aveva una relazione con un suo coetaneo che ora sarà ascoltato, come tutte le persone vicine alla Negri. Nel quartiere dicono che vivesse con lei ma ufficialmente non erano conviventi.

.meride-video-container{width:100%!important; height:0 !important; padding-top:56% !important;} .meride-video-container > video, .meride-video-container > object {position: absolute; top:0; left:0; width: 100% !important; height:100% !important} @media screen and (min-width: 641px){ .left-column .meride-video-container{width:675px!important; max-width:675px!important; padding-top:70% !important;} }

L’omicidio avvenuto sotto le telecamere – La vittima è stata colpita a pochi metri dall’ingresso di Villa Litta, edificio storico cuore delle attività di quartiere, sede della biblioteca, di un asilo e di molte attività ricreative della zona. La stazione dei carabinieri di Milano Affori si trova a pochi metri dall’ingresso del parco, dove si è radunata una piccola folla di cittadini e passanti. Una zona “che è sempre stata tranquilla”, spiegano i residenti. L’assassino non ha usato particolari precauzioni: il punto dell’omicidio è esposto al passaggio di chiunque, e a pochi metri sono ben visibili diverse telecamere del Comune. Questo lascia ipotizzare un’azione improvvisa, senz’altro una mancanza di pianificazione.  Dagli accertamenti superficiali del medico legale non sono emersi segni di colluttazione ma non è stato possibile capire se l’assassino fosse davanti o alle spalle della donna, solo l’autopsia potrà chiarirlo. Di sicuro il colpo non l’ha uccisa subito. Quando i paramedici del 118 sono arrivati la donna era ancora viva ma – secondo quanto raccontato dagli investigatori diretti da Lorenzo Bucossi – non è stata in grado di parlare o fornire informazioni utili.

“Era una persona che conduceva una vita normale, curata ma non appariscente, una donna dalla vita limpida”, spiega un conoscente della vittima.”Purtroppo 12 anni fa aveva subito un grave lutto con la morte del marito, un ciclista amatoriale travolto da un’auto a Monza, mentre correva in gruppo”, ha raccontato una vicina di casa. La vittima aveva due figli grandi, una dei quali, una giovane, abita con il compagno in un appartamento nello stesso palazzo dove risiedeva la 67enne, nella vicina via Novaro. La giovane è stata avvisata di quanto successo dalla Polizia, e a lei è stata affidata Liz, la cagnolina che la madre stamani stava portando a spasso.

L'articolo Milano, donna sgozzata nel parco di Villa Litta mentre passeggiava col cane. Ipotesi rapina, ma rimangono aperte tutte le piste proviene da Il Fatto Quotidiano.

Kategorije: Italija

Il registratore più piccolo del mondo? È un batterio modificato geneticamente

Il Fatto Quotidiano - Čet, 23/11/2017 - 21:06

Il registratore più piccolo del mondo è un batterio modificato con la tecnica che taglia e incolla il Dna. Potrà essere utilizzato come sensore ambientale o per la diagnosi di malattie. Il risultato, ottenuto dalla Columbia University Medical Center (CUMC) e pubblicato su Science, getta le basi per una nuova generazione di tecnologie che utilizzano le cellule batteriche per qualsiasi cosa, dalla diagnosi delle malattie al monitoraggio ambientale.

Il batterio su cui hanno lavorato i ricercatori è uno dei più comuni, l’Escherichia coli. “Introdotti nel corpo di un individuo, i batteri-registratore potrebbero essere in grado di memorizzare i cambiamenti che subiscono nel tratto digestivo, offrendo una visione senza precedenti di fenomeni precedentemente inaccessibili”, osserva Harris Wang del CUMC, principale autore dello studio. Altre applicazioni potrebbero includere le rilevazioni ambientali e studi in ecologia e microbiologia, in cui i batteri potrebbero monitorare cambiamenti altrimenti invisibili.

I ricercatori hanno creato questo ‘registratore’ di dati microscopici sfruttando la tecnica taglia-incolla del Dna, la Crispr-Cas, una tecnica che permette di ‘riscrivere’ uno o più geni proprio come si fa correggendo delle bozze. Per farlo, hanno modificato la sequenza di informazione genetica esterna ai cromosomi e caratteristica dei batteri, chiamata plasmide, che contiene sequenze geniche non essenziali alla vita della cellula. Il plasmide è stato modificato in modo tale da avere la possibilità di creare più copie di se stesso all’interno della cellula batterica in risposta a un segnale esterno. Quando la cellula rileva un segnale esterno, il plasmide si attiva, inserendo nuove sequenze. Il risultato è una insieme di sequenze che registrano sia il tempo sia i cambiamenti ambientali e che insieme permettono di ricostruire ‘eventi biologici’.

L'articolo Il registratore più piccolo del mondo? È un batterio modificato geneticamente proviene da Il Fatto Quotidiano.

Kategorije: Italija

Fabio Volo molestato da un uomo quand’ero ragazzo: «Ma lo feci scappare»

Corriere.it - Čet, 23/11/2017 - 21:04

 «Ma lo feci scappare»

Lo scrittore ospite a «Un giorno da pecora» su Radio1

Kategorije: Italija

Europa League, Lazio-Vitesse 1-1: a Linssen risponde Luis Alberto

Corriere.it - Čet, 23/11/2017 - 21:02

 a Linssen risponde Luis Alberto

La gara si decide tutta nel primo tempo, ma era largamente condizionata dal fatto che il risultato non contava dato che i biancocelesti avevano già conquistato il primo posto nel girone

Kategorije: Italija

Ustionato al 95 per cento, si salva grazie  alla pelle del gemello:  «Non era mai successo»

Corriere.it - Čet, 23/11/2017 - 21:02

  «Non era mai successo»

Franck Dufourmantelle , 33 anni, sembrava condannato a una morte atroce: un’esplosione nell’impianto chimico in cui lavorava lo ha ustionato sul 95 per cento del corpo. Ma l’ospedale Saint-Louis di Parigi lo ha salvato: grazie alla pelle del gemello omozigote

Kategorije: Italija

L'INTERVISTA - IN FERMENTO L'ATTIVITA' DELL'ASSOCIAZIONE ANTIRACKET UGO ALFINO, PRESIDENTE SQUILLACI: "CERCHIAMO DI DIFFONDERE E INCULCARE NEI GIOVANI LA CULTURA DELLA LEGALITÀ"

CRONACAOGGI - Čet, 23/11/2017 - 21:01
CATANIA – E’ in continuo fermento l’attività, a Catania, dell'Associazione antiracket Ugo Alfino facente parte del sistema Confcommercio e presieduta da Maurizio Squillaci. L’associazione, ieri sera impegnata nell’aula adunanze del Palazzo di Giustizia di Catania, in collaborazione con l’associazion.....
Kategorije: Italija

Sicilia, liquidazione di 26.000 euro ai 54 deputati regionali non rieletti

Ilmessaggero.it - Čet, 23/11/2017 - 21:01
Oltre 26 mila euro di liquidazione e oltre 11 mila euro per l?ultimo stipendio, anche se il loro compito è finito il 5 novembre: sono i due assegni che gli ex parlamentari della Regione...
Kategorije: Italija

Sottomarino scomparso, registrata «un'esplosione». Le speranze crollano

Ilmessaggero.it - Čet, 23/11/2017 - 21:01
Il rumore rilevato mercoledì scorso dalla zona dove si trovava l'Ara San Juan, il sottomarino argentino scomparso da quel giorno nell'Atlantico del sud, è stata...
Kategorije: Italija

Bimbo di due anni solo alla fermata del bus:i genitori trovati dopo ore

Corriere.it - Čet, 23/11/2017 - 20:55

i genitori trovati dopo ore

Solo, spaventato e senza scarpe, avrà avuto al massimo due anni il bimbo trovato in piazza Sant’Alessandro a Colnago. I genitori rintracciati solo in serata

Kategorije: Italija
Syndicate content